TERAPIA DELL’EPATITE CRONICA HCV-CORRELATA.

TERAPIA DELL’EPATITE CRONICA DA HCV

La terapia ottimale per l’epatite cronica C sia costituito dall’associazione di 2 farmaci: alfa-interferon pegilato (PEG-IFN) e ribavirina.
Gli scopi di trattamento sono:

  1. l’eradicazione duratura del virus e la riduzione dell’attività necro-infiammatoria
  2. la prevenzione della cirrosi e dell’epatocarvcinoma.

FARMACI E DURATA DELLA TERAPIA

Gli interferoni pegilati attualmente in commercio in Italia sono 2:

  1. Interferon alfa2b (Pegintron)
  2. Interferon lafa2a (Pegasys)

Entrambe richiedono una somministarzione alla settimana per via sottocutanea. Per quanto concerne la ribavirina (Rebetol, Copegus), le capsule vanno assunte 2 volte o 3 a seconda dei dosaggi prescritti.

PER I PAZIENTI MAI TRATTATI IN PRECEDENZA

Gli schemi terapeutici e la durata della terapia variano a seconda del genotipo virale riscontrato:

  • Pazienti con genotipo 1 0 4: la terapia viene genralmente somministrata per 12 mesi (48 settimane).
  • Pazienti con genotipo 2-3: la terapia viene genralmente somministrata per 6 mesi (24 settimane).

VALUTAZIONE DELL’EFFICACIA DELLA TERAPIA

Nei pazienti in cui la terapia è efficace, la negativizzazione dell’HCV RNA è in genere un evento precoce (durante i primi 3 mesi).

A 4 settimane dall’inizio della terapia viene eseguito un prelievo per la ricerca dell’HCV-RNA: la negativizzaizonedel virus dal sangue in questo periodo (o una sua significativa riduzione) è attualmente considerata un indicatore precoce di successo terapeutico.

Il dosaggio dell’HCV-RNA nel sangue è ripetuto a 3 mesi (12 settimane) dall’inizio della terapia: in base ai risultati di questa valutazione si decide il proseguimento, l’interruzione o il prolungamento della cura oltre il periodo previsto.

Il trattamento può essere definito efficace a lungo termine se la ricerca dell’HCV-RNA risulta negativa anche a distanza di 6 mesi dalla fine della terapia.

MONTMARTRE.

MONITORAGGIO DELLA TERAPIA

DURANTE IL TRATTAMENTO I PAZIENTI DEVONO ESEGUIRE:

  • Una volta al mese: prelievo di sangue per il controllo di
    • emocromo con formula,
    • ALT, bilirubina,
    • fosfatasi alcalina,
    •  gamma-GT,
    • creatinina e
    • glicemia.
  • al primo mese: prelievo di sangue per la ricerca dell’HCV-RNA.
  • al terzo mese: prelievo di sangue per il controllo degli
    • ormoni tiroidei (FT4, TSH)
    • e la ricerca dell’HCV-RNA.
  • al sesto mese e alla fine del trattamento: prelievo di snague per la ricerca dell’HCV-RNA.

NEI 12 MESI SUCCESSIVI ALLA FINE DEL TRATTAMENTO I PAZIENTI DEVONO ESEGUIRE:

  • ogni 2-3 mesi: prelievo di snague per il controllo della funzioanlità epatica.
  • al sesto e al dodicesimo mese: prelievo di sangue per la ricerca dell’HCV-RNA.

EFFETTI COLLATERALI DI PEG-IFN

La ripresa a PEG-IFN è diversa da paziente a paziente, ma generalmente il trattamento può essere completato senza gravi problemi. Bisogna comunque sempre ricordare i seguenti effatti collaterali.

  •  EFFETTI PRECOCI: sindrome simil-influenzale (febbre, stanchezza, cefalea, dolori articolari e/o muscolari). che in genere è presente nelle prime settimane di terapia e tende spontaneamente a scomparire. vi sono alcune eccezioni: pazienti che tollerano la terapia senza alcun disturbo di questo genere e pazienti che ne risentono per tutta la durata del trattamento.
    Il rimedio più efficacee sicuro si basa sull’uso del paracetamolo ai dosaggi comunemente impiegati contro il dolore.
  • EFFETTI EMATOLOGICI: diminuizione della piastrine e dei globuli bianchi (in particolare dei neutrofili). Possono verificarsi nella settimane successive all’inizio del trattamento. Sono rilevabili mediante esami del sangue.
  • EFFETTI TARDIVI: sono quelli che insorgono più tardivamente e comprendono disturbi cardiocircoaltori (palpitazioni e ipotensione), neuro-psichici (disturbi di concentrazione, disturbi del sonno, irritabilità, ansia e depressione), endocrinologici (nausea, vomito, diminuizione dell’appetito), immunologici (positività per auto-anticorpi) e cutanei (eruzione).

XXXX

 

 

 

Tag: ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: